Sistemi antitaccheggio per negozi: cosa sono e come funzionano?

Sistemi antitaccheggio per negozi: cosa sono e come funzionano?

Sistemi antitaccheggio

I taccheggi rappresentano una delle maggiori perdite di tipo economico per ogni negozio. I sistemi antitaccheggio che si trovano sempre più spesso all’uscita delle attività commerciali sono il risultato delle trasformazioni introdotte dalla tecnica. L’attivazione di questi sistemi all’interno di un’impresa commerciale è fondamentale per prevenire furti della merce dei negozi. La loro installazione è un investimento necessario tanto per la piccola attività al dettaglio quanto per le grandi catene e i negozi dei centri commerciali visitati da centinaia di persone ogni giorno. I sistemi antitaccheggio sono collegati tramite onde radio, o magnetiche alla centralina posta all’ingresso o nei punti più vulnerabili delle attività commerciale, l’uscita non consentita della merce genera un allarme sonoro per fermare in tempo i malintenzionati, prima della fuga con la refurtiva.

 

Come scegliere la tecnologia più adatta?

La scelta dei sistemi antitaccheggio è da valutare secondo gli esperti in base alla tipologia di attività di vendita al dettaglio: la tecnologia a radiofrequenza viene generalmente considerata più adatta per la grande distribuzione, in particolare per i negozi di abbigliamento, mentre la modalità tecnologica magneto-acustica viene sfruttata soprattutto per proteggere i prodotti di farmacie e profumerie. Esiste una sostanziale differenza tra il sistema antitaccheggio elettromagnetico e quello a radio frequenza, infatti, nel primo caso le etichette, una volta smagnetizzate, si possono riutilizzare in futuro, mentre nel secondo caso questo non avviene, infatti le etichette, per lo più adesive sono chiaramente usa e getta. Nei negozi si fa sempre più strada, soprattutto ora col Covid, il contapersone, che può essere meccanico (dunque presupporre una presenza fisica di un dipendente) o automatico. Esso permette anche di svolgere indagini di mercato, incrociando presenze e numero di vendite. La rilevazione della merce trasportata avviene grazie a delle particolari etichette che vengono posizionate direttamente sulla merce. Le antenne incluse nei sistemi antitaccheggio trasmettono un segnale. Se quest’ultimo incontra un’etichetta non disattivata, il segnale non ritorna all’antenna e scatta l’allarme.

editor