Cannabis light: cosa dice la legge?

18 Marzo 2019 Off di admin2020

Con la legge n. 242 del 2016, anche in Italia viene consentito l’uso della cosiddetta canapa legale con la conseguente apertura di diversi store, compresi i cannabis light online shop. Cerchiamo di capirne di più.

Cosa differenzia la cannabis legale dalla marijuana?

La canapa che si può acquistare nei negozi e nei cannabis light online shop, come WeedUs, è uguale alla marijuana tradizionale, sia dal punto di vista del profumo che dell’aroma con un’unica differenza che risiede nel livello di THC (tetracannabidiolo) in essa contenuto.. I prodotti in vendita nel cannabis legale shop sono al 100% legali e certificati, privi di effetti psicotropi e rispettano il limiti consentiti dalla legge.

Cosa stabilisce la legge 242/16?

Secondo la legge che in Italia disciplina la coltivazione della stessa, la cannabis deve rispettare contenuti di THC dello 0,2% con tolleranza fino allo 0,6%. Per capire meglio di cosa stiamo parlando è importante conoscere la differenza tra CBD e THC. Entrambi sono i cannabinoidi fondamentali della cannabis, ma mentre il CBD, ovvero il cannabidiolo, ha effetti rilevanti dal punto di vista della salute, viene infatti adottato per: schizofrenia, disturbi d’ansia, depressione, infiammazioni e altre patologie; il THC, ossia il tetraidrocannabidiolo, deve essere mantenuto sotto la soglia consentita dalla legge perché è ciò che determina gli effetti psicotropi della marijuana

 

Dove puoi trovare la canapa legale?

Nei cannabis light online shop avrai a disposizione vari tipi di cannabis tra cui scegliere, tutti al 100% legali e certificati, privi di effetti psicotropi e rispettano il limiti consentiti dalla legge. È una pianta dai mille usi, conosciuta e apprezzata in ogni cultura per i suoi benefici. Porta diversi effetti benefici all’uomo, infatti ha proprietà antidolorifiche, antinausea, antiemetiche, anticinetosiche, stimolanti dell’appetito, abbassa la pressione endoculare e l’aggressività, ed è consigliata anche per contrastare gli spasmi dovuti a malattie come il Parkinson.