Blefaroplastica: procedura e recupero

Blefaroplastica: procedura e recupero

11 Novembre 2021 Off di editor

La blefaroplastica è una procedura che serve a trattare il problema delle palpebre cadenti. Durante l’intervento, il medico rimuove la pelle, i muscoli  il grasso che potrebbe causare il cedimento delle palpebre.

Chi può richiederla

Chi richiede questo trattamento sono generalmente persone che cercano trattamenti anti-età. Il rilassamento della pelle intorno agli occhi è una parte naturale dell’invecchiamento, ma potresti prendere in considerazione questo tipo di intervento o se inizi a riscontrare difetti invalidanti. I pazienti richiedono la blefaroplastica anche  se hanno borse sotto gli occhi o se le sopracciglia iniziano a incurvarsi.

Preparazione

La preparazione per l’intervento delle palpebre è complessa. Innanzitutto, dovrai richiedere una consultazione con il chirurgo plastico. Con quest’ultimo discuterai tutte le tue preoccupazioni e i risultati desiderati per le tue palpebre. 

Prima di sottoporsi a questa procedura, il chirurgo eseguirà alcuni test. Inoltre, egli effettuerà dei test della vista e della lacrimazione.

Procedura blefaroplastica

Le blefaroplastica vengono eseguite in regime day hospital. Ciò significa che puoi tornare a casa il giorno stesso. L’anestesia generale viene utilizzata solo per alcune persone. Il chirurgo solitamente inietta un agente paralizzante sotto pelle.

Le palpebre superiori  sono le prime ad essere trattate.  Il chirurgo esegue un piccolo taglio e rimuove la pelle in eccesso, nonché i muscoli e talvolta il grasso.

Successivamente, il chirurgo passa alle palpebre inferiori. Anche in questo caso si rimuove il grasso, ovvero la causa delle borse sotto gli occhi.

Recupero

Il recupero dalla blefaroplastica è molto più breve rispetto ad altri tipi di interventi chirurgici. Ovviamente, il medico ti monitorerà per registrate eventuali effetti collaterali e, a meno che non ci siano complicazioni, tornerai a casa il giorno stesso.

Assicurati di riposare per un paio giorni dopo l’intervento. Potresti lamentare gonfiore e dolore, è del tutto normale. Il medico potrebbe prescriverti dei farmaci  per alleviare questi sintomi.