Lampadari in vetro di Murano: una panoramica

Lampadari in vetro di Murano: una panoramica

gf31tf32g

 

Articoli di design, che uniscono l’arte alla tradizione, in grado di rendere speciale l’ambiente in cui si trovano: parlo dei lampadari in vetro di Murano. Oggetti preziosi, bellissimi e noti per la loro tecnica di lavorazione a mano tramandata da secoli da generazione in generazione, sono uno dei simboli del nostro made in Italy, ma vediamo saperne di più.

Come vengono realizzati i lampadari in vetro di Murano?

I lampadari in vetro di Murano vengono realizzati secondo la vecchia tradizione artigiana, che ha reso questo materiale pregiato e conosciuto in tutto il mondo. L’arte del vetro di Murano come la conosciamo oggi si sviluppa tra il 1400 e il 1800, ma prende ispirazione ancor più indietro nel tempo, addirittura dalla lavorazione del vetro d’epoca romana e bizantina. La creazione del vetro artistico di Murano richiede molti passaggi ed è molto complessa: esistono diverse tecniche di produzione usate da secoli per i diversi tipi di vetri artistici, dall’avventurina al cristallo, dalla filigrana al lattimo, e queste sono solo alcune di queste tecniche chiamate di prima lavorazione, che impiegano cioè sabbia, soda, altri composti o il vetro grezzo. La maggior parte degli oggetti in vetro di Murano sono oggi realizzati con la tecnica della soffiatura. Il vetro è formato da polvere di silice, dove la liquidazione avviene a una temperatura di 1500/1600 gradi: nel lasso di tempo che intercorre tra il passaggio dalla stato liquido a quello solido il vetro è malleabile, perciò l’artigiano può modellarlo soffiando dentro la canna su cui c’è il vetro secondo la forma che vuole realizzare.

Affidandosi a dei vetrai esperti potrete avere anche voi il lampadario perfetto per la vostra abitazione. Vediamo come vengono realizzati i lampadari in vetro di Murano, presso Sogni di Cristallo, e quali sono le fasi che l’azienda segue:

  • Progettazione, dove i designer delineano su carta, anche su indicazione dei clienti, i modelli che saranno poi realizzati dalle mani dei nostri maestri artigiani;
  • Selezione e preparazione materiali, dove gli artigiani preparano la pasta vitrea in fusione a 1500°C e selezionano le polveri per la colorazione;
  • Soffiatura, Viene prelevata dal crogiolo la pasta vitrea incandescente, detta “bolo”, con un particolare strumento chiamato canna da soffio. Ora l’artigiano inizia a modellare la pasta con dei rapidi movimenti delle mani e soffiando all’interno della canna creando delle superfici voluminose;
  • Plasmatura, in cui la creazione inizia a prendere forma;
  • Decorazione e colorazione, dove si perfeziona l’opera creando a mano fantasie e armonie a seconda del lampadario richiesto.

Visto che ho accennato prima a Sogni di Cristallo, ora conosciamola un po’ meglio. È un’azienda leader nell’illuminazione per interni realizzata secondo l’autentica tecnica del vetro di Murano, eseguita nelle fornaci veneziane in Italia. Il loro catalogo comprende anche gli specchi veneziani, i vasi e l’oggettistica in vetro dell’arte muranese. Ogni creazione è un pezzo d’arte unico e inimitabile, grazie anche alla costante ricerca nel design, visto come la continuazione fedele della tradizione vetraia muranese. La lavorazione artistica artigianale di Sogni Di Cristallo è garantita con un certificato di autenticità 100% Made in Venice, Italy.

Per maggiori info visita www.sognidicristallo.com