Clienti insolventi: come recuperare il credito?

Clienti insolventi: come recuperare il credito?

Il recupero crediti rappresenta quell’attività svolta con lo scopo di ottenere da parte del debitore il pagamento (totale o parziale) del credito. Esistono due possibilità di recupero crediti: quella in via stragiudiziale e quella in via giudiziale. La crisi economica e la scarsità di denaro in circolazione sul mercato hanno infatti aumentato di molto il numero dei clienti insolventi, e tale processo ha finito per esasperare alcune delle tradizionali pratiche di recupero crediti da parte delle imprese.

Le procedure di recupero crediti sono molto diverse a seconda della tipologia di documenti in possesso del creditore e della disponibilità del debitore. Quest’ultimo, secondo il Codice Civile, risponde del proprio debito non solo con il suo patrimonio attuale ma anche con quello futuro, con lo stipendio o la pensione e con eventuali eredità e acquisti futuri. Il recupero crediti stragiudiziale è una pratica che può far concludere situazioni debitorie in modo veloce e relativamente semplice.

Attraverso il recupero crediti stragiudiziale si vuole tentare un’azione di riscossione di una certa quantità di crediti insoluti ed esigibili attraverso soluzioni informali, senza cioè l’opera di avvocati e giudici, che farebbero lievitare il costo dell’intera operazione. L’azienda effettua indagini e verifiche approfondite finalizzate al recupero del credito, tese a rilevare il patrimonio ufficiale e/o ufficioso del debitore. In questo modo è possibile accertare che il debitore abbia risorse economiche e patrimoniali attive per poter estinguere il debito.

Prima di procedere con il recupero crediti è quindi fondamentale identificare il patrimonio aggredibile del debitore, per valutare la strategia di recupero più opportuna. Prima di effettuare il recupero crediti, è necessario rintracciare il debitore che si sia reso irrintracciabile proprio per non pagare il debito. Le attività di rintraccio debitori sono finalizzate alla ricerca di tutte le informazioni utili per la schedatura di un soggetto per individuarne residenza, domicilio e reperibilità telefonica al fine di notificare atti legali, decreti ingiuntivi, sequestri o pignoramenti.